CHIARIAMO....CHI E' SIMILA, CHI SONO?

CHI SEI SIMILA? Sono una donna che continua a cercare qualcosa di diverso. Che continua a cercare umilmente se stessa.

Sono qui, non per caso, sono una donna che ha davvero voglia di dare maggior qualità e miglior energia alla propria vita. Come molte altre donne che non vedono l’ora di condividere con il mondo la loro vera natura perché sono stanche di fingere ciò che non sono e di giustificarsi, solo per far piacere agli altri. Perché sanno (o forse non ancora) che il loro vissuto può essere d'aiuto e migliorare la vita di altre persone.
Vivo di emozioni e quello che faccio è dato da un trasporto vero, cerco passione ma non carnale (anche se la ritengo importantissima) ma con il battito del cuore....in unione e sincronia di chi mi crede, con il respiro che si fonde l'uno nell'altro, ....sono una sognatrice e se tutto questo ti spaventa....tieniti alla larga da me.
Amo la meditazione Tantrica e la Taoista ma anche tutto quello che mi permette di entrare in profondità dentro di me e che mi permette di stabilire legami profondi con gli altri.
La mia fotografa preferita...mia figlia Isabella

Lo yoga sta completando un bellissimo percorso di vita...come, cosa ho capito?
-Non serve a nulla respirare se non siamo pronti a modificare e adattare il nostro corpo per lasciare spazio alla nuova sostanza che stiamo protendo dentro di noi, nella nostra vita.....qualsiasi sia!
-se non butto fuori bene il cuore per (entrare nella posizione) le spalle non lavorano nella maniera corretta e collassano: troppo peso portato nella maniera errata. Quindi lavorando con il cuore le spalle sostengono il peso
-La mia pace ed in particolare il mio equilibrio consiste in un costante perderlo e ritrovarlo, se ci fermiamo rilassati in piedi possiamo realmente capire e percepire che oscilliamo come alberi, come torri ben stabili a terra ma in continuo movimento verso l'alto....
-Sviluppare il centro, la parte forte, è fondamentale per darci la spinta, sostenerci e proteggere zone più deboli da eccessivi sforzi...sia fisicamente che emotivamente
-se non rispettiamo i nostri tempi e le nostre esigenze, ci facciamo male....nella testa e nel corpo
-lasciamo che sia il corpo a fare la pratica, che i nostri organi comunichino fra loro....anche le nostre decisioni saranno più serene
-Anche rinforzata da vicessitudini di vita reale ho imparato a rilasciare, che significa arrendersi ed essere pronta ad ascoltarmi e stare a vedere cosa succede, senza fare
-In ogni cosa cerco ciò che posso imparare, in particolare formulo sempre una domanda nelle situazioni che vivo: "cosa ho imparato? A cosa mi è servito vivere questa situazione?"
-Amiamoci per quello che siamo, niente di più, niente di meno....siamo perfetti così come siamo
-Last but not least: "La spiritualità è uno stile di vita. Non è solamente meditazione"

Non scambiate la forza con i superpoteri e la gentilezza con debolezza....siamo tutti fatti di carne....comprendiamoci con compassione

Il mio #ashtag preferito è #vivalavitasempre

NAMASKAR a TUTTI e BABA NAM KEVALAM...TUTTO E' AMORE (O LA SUA MANCANZA) <3
AMEN